Crema pasticcera.

La crema pasticcera è una preparazione a base di uova latte zucchero ma, vi sono tantissime varianti, senza uova, senza glutine, lattosio, zucchero e via dicendo. Si tratta di una crema base della pasticceria, praticamente indispensabile, non possiamo pensare di preparare dolci senza conoscere la ricetta della crema pasticcera. La prima ricetta scritta della crema pasticcera: la ritroviamo in uno dei primi ricettari francesi di cucina, Le Cuisinier roïal et bourgeois pubblicato per la prima volta nel 1691

Oggi ve la proponiamo nella versione classica.

Calorie:  138 kcal per 100g

Difficoltà: Facile.

Preparazione: 15 min.

Cottura: 8 min

Ingredienti:

  • 500 g di latte
  • 125 g di panna
  • 1/2 bacca di vaniglia
  • 120 g zucchero
  • 150 g di tuorlo d’uovo
  • 40 g amido di mais
  • 15 g di amido di riso

la buccia di mezzo limone biologico

Preparazione 

Versare il latte in un tegame ed aggiungervi la buccia del limone, incidere la bacca di vaniglia per il lungo e raccogliete i semi all’interno con la punta di un coltellino, versare nel latte insieme alla bacca stessa. Mettere sul fuoco a scaldare, portare a bollore a fuoco basso mescolando di tanto in tanto.

Nel frattempo in un altro tegame versiamo tuorlo, zucchero e amidi. Mescoliamo con un frustino fino ad ottenere un composto liscio e spumoso. Appena il latte comincerà a bollire togliamo la buccia del limone e la bacca di vaniglia e versiamolo nel tegame con il composto delle uova continuando a mescolare con la frusta. A questo punto trasferiamo il composto di nuovo sul fuoco a fiamma media e continuiamo a mescolare finché il tutto non si sarà addensato. 

Togliamo dal fuoco ed incorporiamo una piccola noce di burro, questo permetterà alla nostra crema di rimanere lucida. Per far raffreddare la crema più velocemente stendiamo un foglio di carta da forno su un piano di marmo e versiamo la crema livellandola con una scatolina morbida copriamo con pellicola. piena raffreddata trasferire in una terrina e mescolare. A questo punto la crema è pronta per essere utilizzata.

Questa crema è possibile conservarla in frigorifero ben coperta con della pellicola per circa 4/5 giorni. In alternativa possiamo congelarla, si conserva per un mese.

Consiglio: La bacca della vaniglia una volta tolta dalla crema può essere lavata: per togliere i residui di crema, asciugata per bene ed essiccata macinata ed utilizzata per aromatizzare altre preparazioni.

7 commenti Aggiungi il tuo

    1. secret chef ha detto:

      Grazie mille!

      Piace a 1 persona

    2. secret chef ha detto:

      Grazie mille. Gentilissimi!

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...