Tarte al limone e bergamotto, composta di Mango, Meringa Francese e Italiana.

il

Una tarte lussuosa con diverse consistenze e una sinfonia di sapori. Una crostata moderna con un guscio di croccante frolla alle mandorle, crema pasticcera al limone e un mix di meringhe dalle diverse consistenze che a ogni morso vi porterà in paradiso. Potete realizzare fondo, crema e meringa Francese in momenti diversi o quando avete tempo. Potete poi assemblare e montare la meringa Italiana quando volete e gustare il dolce in pochissimo tempo. Risultato assicurato per questo dolce veramente chic. Potete sfoderarlo per una pausa tè con le amiche o per un fine pasto di una cena importante. Vediamo subito come fare.

Calorie:  350 kcal per porzione.

Difficoltà: alta

Preparazione: 2 ore.

Cottura: 20 min. + tempo cottura meringhe

Ingredienti:

per i fondi

  • 125 g di burro
  • 95 di zucchero a velo
  • 35 g di farina di mandorle
  • 3 g di sale
  • 1 uovo
  • 65 g di farina per frolla
  • 180 g di farina per frolla

Per la crema pasticcera ricetta qui + aroma limone

Per la meringa Italiana:

  • 70 gr acqua
  • 230 gr zucchero semolato
  • 143 gr Albume
  • 58 gr zucchero

per la finitura:

  • Meringa Francese (ricetta qui usare 1/3 della dose) con zest di bergamotto
  • 60 g di marmellata al mango o a piacere.

Preparazione

Estrarre il burro dal frigo mezz’ora prima di cominciare. Pesare gli ingredienti. Unire al burro morbido, lo zucchero a velo e amalgamare. Aggiungere la farina di mandorla e la prima quantità di farina e il sale. Mescolare nuovamente, aggiungere la restante farina e raccogliere l’impasto nella pellicola. Conservare in frigo per almeno 3 ore.

Trascorso questo tempo estrarre la pasta dal frigo e stenderla a 3 mm. Quindi farla sostare nuovamente nel congelatore per mezz’ora. Nel frattempo imburrare uno stampo microforato. Riprendere la frolla e foderare prima i lati e poi il fondo poggiando il tutto su una teglia ricoperta di carta da forno.

Pareggiare i lati con un coltello dall’interno verso l’esterno eliminando l’eccesso di pasta e far aderire bene allo stampo senza deformare troppo la frolla.

Cuocere a 160º per 20 minuti. Nel frattempo preparare la crema pasticcera e refrigerarla. A cottura ultimata far raffreddare il guscio, quindi applicare un velo di marmellata sul fondo e successivamente, con l’ausilio di un sac a poche, la crema pasticcera fino al bordo, pareggiandola con una spatola.

Preparare la meringa Italiana. In un pentolino inserire la prima dose di zucchero e l’acqua. Portare alla temperatura di 121º. Mentre lo sciroppo è in cottura cominciare a montare gli albumi con una frusta elettrica. Quando schiumano inserire la seconda dose di zucchero e montare. A questo punto lo sciroppo dovrebbe essere arrivato a temperatura. Versarlo a filo sugli albumi e montare fino ad ottenere una meringa solida e lucida

Inserire in un sac a poche con bocchetta liscia e decorare la tarte con ciuffetti di meringa sopra dei quali inseriremo dei pezzetti di meringa e lo zest di un limone. La nostra Tarte è pronta per essere gustata.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...