Raccogliere i semi di ravanello è divertente e un ottimo modo per risparmiare un po' di soldi. In questo post vi dirò tutto quello che c'è da sapere su quando e come raccogliere i semi di ravanello dal vostro orto, passo dopo passo!

Raccogliere i semi di ravanello dal proprio giardino è un'attività che non ha senso: è frugale e si possono anche scambiare con gli amici per ottenere varietà diverse.

Ogni anno che li coltivo, faccio sempre in modo di raccogliere i semi di ravanello: è uno dei miei semi preferiti da raccogliere e conservare nell'orto, e anche uno dei più facili.

Se quest'anno avete dei ravanelli nell'orto, dovete assolutamente provare a conservarne i semi. Di seguito vi mostrerò esattamente come fare per ottenere il massimo successo.

Raccogliere i semi di ravanello dall'orto

Indipendentemente dalla varietà coltivata, potete raccogliere facilmente i semi di ravanello dal vostro giardino.

Dovrete rinunciare a qualche ravanello, ma il compromesso vale la pena per avere tonnellate di semi gratuiti da piantare l'anno prossimo.

I ravanelli hanno i semi?

Sì, i ravanelli hanno i semi, ma se li tirate per mangiarli non li vedrete mai, perché si formano sulla pianta solo dopo che la radice non è più commestibile.

Se siete interessati a conservarli, dovrete sacrificare una parte del vostro raccolto. È un peccato, ma pensate a tutti i semi che potrete conservare per l'anno prossimo.

Come si producono i semi di ravanello?

Per produrre semi, i ravanelli devono prima germogliare (cioè fiorire); una volta che ciò accade, la radice non sarà più commestibile.

Non preoccupatevi, otterrete molti semi da una sola pianta, quindi non dovrete sacrificare troppo cibo in questo processo.

Messaggio correlato: Come coltivare i ravanelli in casa

Ravanelli nel mio giardino

Quando si semina il ravanello

Il clima caldo provoca la fioritura, quindi di solito vanno a seme all'inizio o a metà estate, ma potrebbe essere prima o dopo, a seconda della zona in cui vivete.

Da dove vengono i semi di ravanello?

I semi di ravanello provengono dal baccello che si forma sulla pianta dopo l'esaurimento dei fiori. Non molto tempo dopo la formazione, i baccelli diventano marroni, il che li rende difficili da individuare.

Quando raccogliere i semi di ravanello

I semi di ravanello sono pronti per essere raccolti quando il baccello è marrone e completamente essiccato. Per essere sicuri, date una leggera scrollata ai baccelli: se sentite dei rumori all'interno, è un segno sicuro che sono pronti.

Alla fine i baccelli si apriranno da soli, quindi assicuratevi di raccogliere i semi di ravanello prima che i baccelli inizino ad aprirsi, altrimenti si disperderanno e andranno persi.

Che aspetto hanno i baccelli dei semi di ravanello?

Quando i piccoli fiori svaniscono, si notano i baccelli che iniziano a comparire. I baccelli dei semi di ravanello assomigliano a un piccolo fagiolo e sono verdi quando si formano.

In realtà si possono mangiare i baccelli quando sono teneri e verdi, ma a quel punto i semi all'interno non sono più vitali. Perciò, se si vuole conservarli, è necessario lasciare i baccelli più a lungo.

Baccelli maturi di ravanello pronti per la raccolta

Che aspetto hanno i semi di ravanello

I semi di ravanello hanno una forma ovale e sono leggermente più grandi di un seme di sesamo. Il loro colore varia a seconda della varietà e può andare dal marrone chiaro al marrone scuro.

Come raccogliere i semi di ravanello

La raccolta dei semi di ravanello non richiede molto tempo e non ha bisogno di attrezzature particolari: ecco le poche cose di cui avrete bisogno...

Materiale necessario:

  • Contenitore di raccolta (ciotola di plastica, piccolo secchio, sacchetto di carta o busta)

Fase 1: Eliminare i baccelli dei semi Utilizzate un potatore di precisione affilato per staccare i baccelli dalla pianta, quindi lasciateli cadere in un sacchetto, in un sacchetto di carta o in qualsiasi altro tipo di contenitore.

Metodo opzionale: Se preferite, potete aprire i baccelli quando sono ancora attaccati alla pianta.

Per farlo, posizionate il secchiello o la ciotola in modo che si trovi direttamente sotto il baccello, quindi schiacciatelo per aprirlo e raccogliere i semi.

Fase 2: portarli all'interno Dopo aver raccolto tutti i semi o i baccelli di ravanello desiderati, portateli in casa per prepararli alla conservazione.

Che cosa fare con i semi di ravanello dopo la raccolta?

Dopo aver raccolto i semi di ravanello dalle piante, è il momento di prepararli per la conservazione.

Per un successo ottimale, è necessario estrarre i baccelli, separare la pula e asciugarli accuratamente.

Come separarli dalla pula

È importante separare i semi dal baccello e dalla pula (cioè i pezzi di baccello e altri detriti) prima di conservarli.

Se avete raccolto i baccelli interi, spezzateli delicatamente e i semi cadranno.

Per pulire la pula, stendetela su una superficie piana e raccogliete a mano i pezzi più grandi, quindi soffiate delicatamente sul resto per eliminare i detriti più leggeri e piccoli.

Separazione dei semi di ravanello dalla pula

Come asciugarle

Dopo aver raccolto i semi di ravanello, assicuratevi che siano completamente asciutti prima di conservarli: se rimane dell'umidità, i semi possono ammuffire.

Per asciugarle, stendetele su una superficie piana e proteggetele dall'umidità, quindi lasciatele asciugare all'aria per almeno una settimana e sarete pronti.

Come conservare i semi di ravanello per il prossimo anno

Potete piantare i semi di ravanello non appena li raccogliete, oppure conservarli fino alla primavera, utilizzando un contenitore di plastica o un sacchetto di carta per riporli.

Altre opzioni sono quelle di metterli in una piccola busta per conservarli o condividerli con gli amici. Scoprite come realizzare buste per bustine di semi fai da te.

Fate un ulteriore passo avanti e organizzate le bustine di semi in foglietti tascabili, poi metteteli in un raccoglitore a tre anelli o in una scatola per la conservazione.

Quanto durano i semi di ravanello?

Se conservati in un luogo fresco, buio e asciutto, i semi di ravanello possono durare 5-6 anni, quindi non dovete preoccuparvi di usarli subito.

Ma per avere una scorta il più possibile fresca, consiglio di raccogliere ogni anno nuovi semi di ravanello e di piantare, scambiare o scartare quelli più vecchi.

Dove acquistare i semi

È facile trovare molte varietà di semi di ravanello in qualsiasi negozio di articoli per la casa o centro di giardinaggio alla fine dell'inverno o all'inizio della primavera.

In alternativa, è possibile acquistarli online praticamente in qualsiasi periodo dell'anno. Ecco alcuni ottimi prodotti di qualità per iniziare...

    Raccogliere e conservare i semi di ravanello del proprio orto è divertente e semplicissimo: è fantastico poter utilizzare i semi raccolti anno dopo anno, senza doverne acquistare di nuovi.

    Se siete stanchi di cercare di capire come coltivare con successo i vostri semi procedendo per tentativi ed errori, dovreste seguire il mio Corso di Avviamento dei Semi! Si tratta di un corso online completo che potete seguire al vostro ritmo e che vi guiderà passo dopo passo attraverso tutto ciò che vi serve sapere. Iscrivetevi e iniziate subito!

    Se invece avete bisogno di una guida rapida o di un ripasso, il mio eBook Starting Seeds Indoors è perfetto per voi. Scaricate la vostra copia oggi stesso!

    A seguire, tutto quello che c'è da sapere su come coltivare i ravanelli da seme.

    Altri post sulla conservazione dei semi

      Condividete i vostri consigli per raccogliere e conservare i semi di ravanello nei commenti qui sotto.

      Stampa la guida su come raccogliere i semi di ravanello

      Come raccogliere i semi di ravanello

      La raccolta dei semi di ravanello non richiede molto tempo e non è necessario un equipaggiamento particolare: ecco le poche cose di cui avrete bisogno e i passaggi per farlo.

      I materiali

      • Contenitore di raccolta (piccolo secchio, ciotola o sacchetto di carta)

      Strumenti

      • Cesoie di precisione per potatura

      Istruzioni

        1. Rimuovere i baccelli dei semi. Con un potatore di precisione affilato, staccate i baccelli dalla pianta e lasciateli cadere nel contenitore.

          -Metodo opzionale: Se preferite, potete rompere i baccelli quando sono ancora attaccati alla pianta. Per farlo, posizionate il contenitore in modo che sia direttamente sotto il baccello, quindi schiacciatelo per aprirlo e raccogliere i semi.

        2. Portateli dentro - Dopo aver raccolto tutti i semi o i baccelli di ravanello desiderati, portateli in casa per prepararli alla conservazione.

      Note

      Assicuratevi che i semi di ravanello siano completamente asciutti prima di conservarli.

      ©Giardinaggio® Tipo di progetto: Risparmio di sementi / Categoria: Semi per il giardinaggio
      Torna in alto